Home > Senza categoria > Revolving card o … revolver card?

Revolving card o … revolver card?

9 Febbraio 2004

Non si capisce bene perchè la nuova carta di credito l’hanno chiamata così. E’ l’ultima trovata del sistema creditizio. Funziona come il serbatoio di un’auto a noleggio: te lo danno pieno, tu lo vuoti, ma se vuoi ripartire lo devi restituire pieno, anzi di più, con tassi di interesse insopportabili. Eppure quasi sette milioni di italiani hanno il tasca il revolving-card. O il revolver per spararsi? Sarà per questo che si chiama così.

“Le mie spese sono sempre più fisse. Oltre al mutuo amche le rate. Non ho più libertà”. “Le strade alternative le ho provate tutte: cessione del quinto dello stipendio per pagare mutuo, rate. Ho chiesto un prestito di 3000 euro a una finanziaria esosissima per pagare un pò di debiti”;
“… devo scegliere tra il dentista e le scarpe, non è umano”; “mi sento prigioniera. La mia busta paga è già spesa prima ancora di finire sul conto …”.

Una casalinga di Pesaro, causa le rate della lavatrice e della camera da letto, stava per inghiottire, tutta in una volta, la razione mensile di tranquillanti. Il figlioletto di sette anni l’ha salvata. Finalmente l’Italia si toglie il velo e mostra il suo vero volto:

” la propensione all’indebitamento delle famiglie, che a dicembre 2002 aveva raggiunto il 35% – spiega un rapporto Assofin, Crif, Prometeia, è stimata ancora in aumento. Gli ultimi dati sull’indebitamento relativo fino al primo semestre 2003, mostrano una crescita del 7,7% … la domanda di credito al consumo, sempre in questo periodo, è cresciuta del 6% … la dinamica delle sofferenze – cioè prestiti e rate impagate, – sono salite da 12.551 del ’99 a 16.806 miliardi di euro”.

Si fregano le mani Agos, Finconsumo, Prestitempo, Findomestic: che affari d’oro stiamo facendo in questi tempi!

E anche Berlusconi: “Italiani, vi avevo promesso il benessere. Ho mantenuto la mia promessa. Siete indebitati? Pas de problème : usate il revolver-card.”
———————————————————————–

Categorie:Senza categoria Tag: , ,
  1. una milanese sciagurata
    9 Febbraio 2004 a 18:21 | #1

    Sono piena di rate, non so più dove girarmi. Soffro di nervi, per dormire prendo tanto En,per stare in piedi il Prozac ! Me l’ha consigliato il neurologo di Niguarda . Per guarire e intanto aiutare le aziende farmaceutiche indebitate come me.

I commenti sono chiusi.